Consenso all'uso dei cookie

Tu sei qui

ONDEROD: Diego Crescenzi testimonial del progetto nazionale dal 2011

Il progetto nazionale denominato "ONDEROD" è improntato sul delicato tema della sicurezza stradale ed è nato da un'idea del Prof. Fulvio Iampieri. Diego è stato scelto nella figura di "testimonial" già dal lontano 2011. Tanti gli eventi in giro per l'Italia aventi come scopo principale quello di sensibilizzare giovani e meno giovani su come stare più attenti e concentrati quando si è alla guida di un qualsiasi mezzo di trasporto, sia esso una bici, un ciclomotore o una autovettura.  Numerosi appuntamenti che spesso vedono coinvolte le scuole di istruzione secondaria di 1° e 2° grado nei quali appunto, dopo una interessante prefazione da parte delle autorità presenti e dell'ideatore stesso del progetto, si procede alla visione del film dalla durata di circa 30 minuti.  Le scene molto toccanti  del film hanno lo scopo di far capire come una semplice e banale distrazione mentre si è alla guida può rivelarsi fautrice di una trasformazione letale della propria vita e di quella degli altri. A seguire una breve e spettacolare esbizione di Diego Crescenzi con la sua bicicletta su strutture dedicate. Esibizione anch'essa molto coinvolgente dove anche i ragazzi presenti saranno veri protagonisti dello show. Tutti gli eventi sono stati realizzati con la stretta collaborazione e presenza diretta della POLIZIA DI STATO sez. POLIZIA STRADALE delle varie città, della POLIZIA MUNICIPALE e delle AMMINISTRAZIONI COMUNALI. Le locations scelte per la presentazione di questo interessante e costruttivo progetto sono per la maggior parte teatri, sale consiliari comunali, provinciali o regionali, palestre o palazzi dello sport. Preferibile uno spazio al chiuso per facilitare la proiezione del film. Diego e la sua bici si sono esibiti molteplici volte addirittura anche all'interno di teatri e all'interno delle scuole stesse. Tanti... oggi purtroppo i drammatici incidenti stradali per la maggior parte causati da semplici distrazioni alla guida, e proprio per questo motivo Diego ha il compito di andare a dimostrare come con la sua bici e in tenera età si può riuscire a compiere incredibili evoluzioni stando assolutamente concentrati. E come quindi è possibile che chi invece circola su rette vie anche dopo aver conseguito una patente di guida non riesce a stare concentrato alla guida e a non commettere irreparabili disastri? Lo slogan del progetto ONDEROD (dal titolo del film Onderod, scritto come si pronuncia anche per il fatto che bisogna sempre badare prima di tutto ai contenuti e non solo alla forma...) "BASTA VITTIME DELLA STRADA - TORNARE INDIETRO NON E' POSSIBILE",  d e v e   f a r   r  i  f  l  e  t  t  e  r  e  !  

https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=18&cad=rja&...

http://www.rietilife.com/2012/11/20/onderod-approda-a-pescara/

http://www.frontierarieti.com/successo-palermo-film-onderod-di-segnali-d...

http://www.lopinionista.it/notizie/wp-content/uploads/2012/11/iniziativa...

https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=16&cad=rja&...

https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=18&cad=rja&...

https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=1&cad=rja&u...

Gallery: